Recentemente si è cominciato a parlare di "barriere percettive" o "sensoriali" oltre che di barriere architettoniche, intendendo con il primo termine quelle situazioni che rendono difficile la mobilità autonoma dei minorati sensoriali, di solito più per la mancanza
di idonei ausili informativi che per la presenza di veri e propri ostacoli. Anche dei testi normativi si sono occupati delle barriere percettive per prevederne l'eliminazione. I piu' importanti sono:
D.M. 236/89.
Legge 104/92   ( legge quadro sull’handicap)
D.P.R. 503/96.
Decreto Ministeriale n° 236 del 14/06/1989 - documento .pdf | dimensione 147,11 kB

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.