In quest'area troverai:

tutte le news aggiornate sugli eventi e gli avvenimenti rilevanti per l'ADV.


Notizie

Archivio notizie

visita tattile alla mostra “SCULTURA IN FELTRO”, presso la Galleria Sinopia, ROMA

L’Associazione di Volontariato Museum – ODV, organizza una visita tattile alla mostra “SCULTURA IN FELTRO”, presso la Galleria Sinopia, Via dei Banchi Nuovi, 21/b, mercoledì 8 maggio alle 16,30.
Dal dialogo delle arti con i materiali e con il tempo, nasce un progetto inedito dedicato ad un materiale di origine antichissima: nato nei climi ostili dell’Asia per allontanare il freddo e risultato della manipolazione della lana grezza con acqua calda, il feltro entra a far parte solo nell’ultimo decennio della Fiber Art, corrente dell’arte contemporanea che ha avuto inizio in Italia con le avanguardie futuriste e raggiunto la sua autonomia linguistica alla Biennale Internazionale di Losanna del 1962. La mostra Scultura in feltro si lega, pertanto, alla vocazione multidisciplinare di Sinopia che, nel corso degli anni, ha presentato esposizioni aventi come protagoniste la ceramica, l’arte del vetro e la stessa fiber art, puntando il focus sulla contaminazione e sul dialogo tra diversi media e materiali, spingendosi verso la ricerca e la sperimentazione continua. Le opere in mostra, infatti, sono il frutto di un approccio unico e specifico verso tale materiale e riflettono la particolare visione di ogni artista. Inoltre una delle qualità del feltro è la sua ecosostenibilità: è un materiale biodegradabile, che può essere riciclato e riutilizzato dando vita a nuovi oggetti. La predilezione per il feltro dimostra come l’arte e il design possano aver un ruolo fondamentale nel ridisegnare stili di vita attenti all’ambiente e innovative pratiche ed abitudini sociali. Sinopia Galleria, da anni, porta avanti una ricerca continuativa su ecomateriali e su diverse metodologie artistiche e codici espressivi che legano sostenibilità, gestione razionale delle risorse naturali, energie rinnovabili, abbattimento delle emissioni. Dunque, anche l’arte contemporanea, cartina al tornasole di questioni sociali più o meno controverse, si confronta sempre più spesso con il tema ambientale creando nuovi spazi di riflessione ed opere dal forte valore comunicativo.

La visita è rivolta ad un massimo di 5 persone con disabilità visiva . Le prenotazioni si potranno effettuare inviando una mail a: assmuseum@tiscali.itassmuseum@gmail.com  o chiamando il 3333963226.

 

  • segnala la pagina

    Grazie per aver deciso di segnalare i contenuti pubblicati dall'Associazione Disabili Visivi.

    Ti ricordiamo che, per segnalare un articolo, dovrai inserire nell'apposito form il tuo indirizzo e-mail.

    Questo verrà utilizzato esclusivamente per consentire alla persona che riceverà il messaggio di identificarti.

    Non riceverai alcun tipo di Spam e non conserveremo il tuo indirizzo email nei nostri archivi.

    Autorizzazione alla privacy
    * I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori
    Letta l'informativa sulla Privacy ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03),

    al trattamento dei dati personali.