In quest'area troverai:

tutte le news aggiornate sugli eventi e gli avvenimenti rilevanti per l'ADV.


Notizie

Archivio notizie

RICHIESTA TRASMISSIONE DATI OPERATORI DIPLOMATI IN MASSOFISIOTERAPIA POST 1999.

RICHIESTA TRASMISSIONE DATI OPERATORI DIPLOMATI IN MASSOFISIOTERAPIA POST 1999.
Data l'importanza a livello nazionale del problema qui sollevato, riteniamo utile diffonderlo.
 
11 ottobre 2018
Oggetto: RICHIESTA TRASMISSIONE DATI OPERATORI DIPLOMATI IN MASSOFISIOTERAPIA POST 1999
Rispondi a: fisioterapisti-owner@uicilombardia.org
Gentili colleghi, su indicazione del comitato tecnico scientifico nazionale masso e fisioterapisti U.I.C.I, in considerazione del fatto che la legge 3/2018 art.4 e il D.M. 13.3.2018 attuativo della suddetta legge ha creato tanta incertezza e criticità, Tra le quali la condizione dei colleghi diplomati successivamente al 1999, attualmente in attività e alle dipendenze, ci si stà preoccupando in modo particolare di comprendere quali siano le posizioni di  coloro che lavorano in condizioni di subordinati nel mondo della sanità privata. dall'anagrafe 2016 condotta sul territorio, risultano 40 i colleghi con disabilità visiva post99, (tale dato è incompleto per ovvi motivi dati dalle variabili che un'indagine generalista può dare)...
I diplomati post99, come ben sapete, non possono attivare la pre iscrizione sul portale della FNO TSRM, PSTRP riservata ai professionisti fisioterapisti, compresi i titoli equipollenti.
Siamo a conoscenza che Le aziende private stanno richiedendo la pre iscrizione ai propri dipendenti per essere in regola con gli accreditamenti dei Sistemi Sanitari Regionali e con i certificatori europei ISO 9001 ecc.
Al fine di individuare strategie e/o proposte di tutela o di monitoraggio e supporto,  È utile quindi che vengano individuati quanti siano i colleghi assunti come dipendenti subordinati, con CCNL Sanità privata e quanti, anche assunti nella sanità pubblica e/o convenzionata,  siano in Fascia D, Fascia C, Fascia BS, e se vi siano, allo stato attuale, particolari criticità e/o richieste riferite al titolo di studio conseguito ai fini dell'esercizio della professione. A nome del comitato e dei vari coordinatori regionali, sono quindi a chiedere con sollecitudine a tutti coloro che rientrano in queste caratteristiche (ovvero diplomati in massofisioterapia con percorso biennale o triennale post 1999 ed assunti presso enti pubblici o  privati, di contattare il proprio referente territoriale o la sottoscritta in privato o rispondendo alla presente e-mail, indicando la categoria e la dicitura di inquadramento riportata sul cedolino della  busta paga, entro e non oltre lunedì 22 ottobre pv, di modo da poter affrontare, dati alla mano, la situazione, in occasione  della riunione congiunta con l'ufficio lavoro della sede centrale U.I.C.I.
Con l'auspicio che gli interessati vogliano fornire queste indicazioni e che la presente comunicazione possa essere trasmessa, per vostro tramite, anche a colleghi di vostra conoscenza non iscritti a questa newsletter, rimanendo come sempre a disposizione ed in attesa di riscontro soprattutto da parte dei colleghi della Lombardia, ringrazio e saluto tutti molto cordialmente.

Mirella Gavioli, coordinatrice regionale per i masso e fisioterapisti della Lombardia.

  • segnala la pagina

    Grazie per aver deciso di segnalare i contenuti pubblicati dall'Associazione Disabili Visivi.

    Ti ricordiamo che, per segnalare un articolo, dovrai inserire nell'apposito form il tuo indirizzo e-mail.

    Questo verrà utilizzato esclusivamente per consentire alla persona che riceverà il messaggio di identificarti.

    Non riceverai alcun tipo di Spam e non conserveremo il tuo indirizzo email nei nostri archivi.

    Autorizzazione alla privacy
    * I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori
    Letta l'informativa sulla Privacy ai sensi dell’articolo 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03),

    al trattamento dei dati personali.